La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 15 agosto 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cervasca, i progetti di espansione produttiva del gruppo Merlo

Confronto con l'azienda in consiglio comunale: la richiesta di allargamento verso San Rocco per continuare a crescere e dare lavoro sul territorio, le ipotesi di "Pip" comunale

La Guida - Cervasca, i progetti di espansione produttiva del gruppo Merlo

Cervasca – Un’esigenza improrogabile di crescita e la difficoltà di reperire terreni nelle immediate vicinanze: per la famiglia Merlo, il fondatore Merlo e l’amministratore delegato Paolo le hanno spiegate nella serata di ieri (lunedì 4 ottobre) in consiglio comunale, nel momento di confronto pubblico voluto dall’amministrazione.
Il punto è negli spazi: l’area occupata dall’azienda non è sufficiente, nemmeno lo è la variante (per un capannone di 8.000 mq sul lato opposto di via del Passatore, dove a oggi sorge un parcheggio). Per i piani di sviluppo della famiglia Merlo sul territorio cervaschese, l’area verso San Rocco Bernezzo è considerata strategica; i progetti, però, trovano ostacoli nella disponibilità di quei terreni, non di proprietà del gruppo.
In consiglio sono state prospettate le ipotesi di intervento sugli strumenti urbanistici, tra cui un “Pip” piano di insediamento produttivo per l’area verso San Rocco, su iniziativa del Comune. In bilancio l’ente non avrebbe nell’immediata disponibilità tutte le risorse necessarie, ma in due (massimo tre) passaggi potrebbe completare l’operazione, mettendo poi gli spazi a disposizione di operatori privati (con la certezza di incontrare la disponibilità della Merlo).
Oltre al ritorno economico, per il Comune ci sarebbe anche un vantaggio infrastrutturale: non solo “l’assorbimento” di via del Passatore e del relativo incrocio su via Nazionale, ma soprattutto la realizzazione di una bretella sul lato Nord (con uscite sulla provinciale a monte, verso San Rocco, e a valle da via Maestri del lavoro) alleggerirebbe il traffico passante in San Defendente.
L’azienda ha ribadito la volontà di crescere e di continuare a produrre sul territorio, ma anche la necessità di espandersi per rispondere alle pressanti e imponenti richieste del mercato, in termini di numeri di macchine e soprattutto di tecnologia, con gli obiettivi di un polo di produzione e innovazione nell’area di San Defendente e verso San Rocco Bernezzo. Una necessità resa ancora più urgente da anni di ritardi nelle opportunità di espansione e che potrebbe tradursi in una localizzazione diversa per i nuovi spazi produttivi.
Servizio su La Guida di giovedì 7 ottobre disponibile in versione cartacea e digitale

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente