La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 28 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Piemonte al voto: tredici candidati sindaci a Torino, cinque a Novara

Si vota in Piemonte in 152 comuni, due capoluoghi, Torino e Novara, 9 altri grandi comuni

La Guida - Piemonte al voto: tredici candidati sindaci a Torino, cinque a Novara

Domenica 3 e lunedì 4 ottobre si vota in Piemonte in 152 comuni, due capoluoghi, Torino e Novara, 9 altri grandi comuni e 141 piccoli comuni con 1.184.323 piemontesi alle urne. Le elezioni dei capoluogo avranno ripercussioni sull’andamento politico di tutto il Piemonte soprattutto in vista degli appuntamenti elettorali del 2022.

Sono 13 i candidati a sindaco di Torino. L’attuale prima cittadina, Chiara Appendino, non si ricandida: a correre al suo posto per il Movimento 5 stelle c’è Valentina Sganga, capogruppo in Comune. Il centrodestra ha scelto l’imprenditore Paolo Damilano appoggiato da otto liste: Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Popolo della Famiglia, Sì Tav Sì Lavoro, Progresso Torino, Torino Città Futura e Torino Bellissima. Stefano Lo Russo, 45 anni, torinese, è il candidato sindaco del centrosinistra a Torino. Il capogruppo Dem è già stato assessore comunale nella giunta di Piero Fassino ed è appoggiato dalle liste Pd, Moderati, Articolo 1, Sinistra Ecologista, Lista Civica per Lo Russo e Torino Domani. Angelo D’Orsi storico, docente, intellettuale, 74 anni, Angelo D’Orsi corre per la sinistra radicale rappresentata da Potere al Popolo, Partito Comunista Italiano, Sinistra in Comune, Rifondazione Comunista, Sinistra Anticapitalista, DemA, Torino Ecosolidale. Greta Giusy Di Cristina, 40 anni, insegnante, si candida upportata da Partito Comunista e Torino Città Futura.  Ugo Mattei professore di diritto privato all’Università di Torino, 60 anni, corre con Futura Torino.  Roberto Salerno ex deputato per Alleanza Nazionale, 66 anni, è in corsa con Mat-Movimento Ambientalista Torino. Ivano Verra architetto, 57 anni, è sostenuto da Italexit e Noi Cittadini. Paolo Alonge ingegnere, classe 1972,  si candida sostenuto da Movimento 3V (Vaccini Vogliamo la Verità). Lorenzo Varaldo insegnante, è il candidato della lista Divieto di Licenziare. Emilio Mazza  è il candidato della lista Torino Capitale d’Europa Basta Isee. Davide Betti Balducci è in corsa per il Partito Gay e il partito ambientalista.  Il Partito Comunista dei Lavoratori schiera Massimo Chiesi.

Sono invece cinque i candidato per il primo cittadino di Novara. Si ripresenta per il secondo mandato Alessandro Canelli, candidato della Lega sostenuto Fratelli d’Italia, Forza Italia e Forza Novara. Tra gli sfidanti c’è Sergio De Stasio, dirigente in Camera di Commercio e candidato di Azione con Carlo Calenda. Nicola Fonzo, dirigente scolastico già vice sindaco, è il candidato del Partito Democratico, sostenuto anche dalla lista civica Insieme per Novara.  Mario Iacopino, dipendente di Trenord è il candidato del Movimento 5 Stelle e della lista civica Novara in Comune. Paolo Vanoli, imprenditoresi candida  con Movimento Libertas.

Tra i grandi comuni si vota a Nizza Monferrato, Trecate, Beinasco, Carmagnola, Ciriè, Nichelino, Pianezza, Pinerolo, Rivalta, Volpiano, San Mauro Torinese e Domodossola.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente