La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 25 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Limone Piemonte, il ricordo della paura e la voglia di futuro

Un anno dopo l'alluvione e il fiume di fango e detriti che si riversò sulla cittadina, non viene meno la determinazione per il futuro. L'immagine-simbolo di quella casa in bilico sul fiume

La Guida - Limone Piemonte, il ricordo della paura e la voglia di futuro

Limone Piemonte – È stata uno dei simboli dell’alluvione che un anno fa, il 2 e 3 ottobre 2020, mise in ginocchio Limone ma anche tante altre località delle valli Vermenagna e Roya, oltre alla val Tanaro: quella casa in ristrutturazione nei pressi del rio Armellina che, gonfiato dalle piogge imponenti della “Tempesta Alex”, ne erose le fondamenta.
In poche ore, nella notte tra venerdì 2 e sabato 3 ottobre, il fiume di acqua, fango e detriti che si riversò sull’abitato causò danni enormi, per i quali si è già lavorato duramente ma molto rimane da fare, come viene ricordato in questo “anniversario” della tremenda alluvione.
Quel sabato mattina Limone si ritrovò a fare i conti dopo una notte da incubo: fango, detriti e tronchi lungo le vie e in piazza San Sebastiano; il parcheggio sotterraneo sommerso; via Valleggia seriamente danneggiata; odore di gas nell’aria, per i danni alle condutture. E poi quella casa, in bilico sull’acqua.
Dopo mesi difficili e pesanti anche per la pandemia, un anno dopo l’alluvione Limone continua a lavorare per rimarginare le proprie ferite e spera nella prossima stagione sciistica. Anche se l’assenza dei collegamenti con la Francia dal Tenda continua a essere un macigno sul futuro della capitale della valle Vermenagna (fotografia di Giorgio Bernardi).

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente