La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 19 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Anche Bra si illumina di rosa per sensibilizzare sui tumori

Attraverso il colonnato di Palazzo Garrone, la città della Zizzola ricordare a tutti l’importanza di sostenere la ricerca scientifica e della prevenzione

La Guida - Anche Bra si illumina di rosa per sensibilizzare sui tumori

Bra – Anche la città della Zizzola si illumina di rosa per la campagna della Lega italiana lotta contro i tumori. Ottobre è il mese del rosa, il colore che simboleggia la campagna di sensibilizzazione “Nastro Rosa” sui tumori al seno promossa dalla Lilt (Lega italiana per la lotta contro i tumori) e dalla Fondazione Airc (Candiolo) per la ricerca sul cancro con il supporto dell’Associazione nazionale dei Comuni italiani (Anci). E anche quest’anno la Città di Bra darà il suo contributo illuminando di rosa il colonnato di Palazzo Garrone per ricordare a tutti l’importanza di sostenere la ricerca scientifica e della prevenzione.
“La prevenzione – spiegano i promotori – rappresenta oggi lo strumento più efficace per combattere una malattia che colpisce circa 55.000 donne in Italia ogni anno, una su otto nell’arco della vita, confermandosi come il tumore più diffuso nel genere femminile. I progressi della ricerca per la diagnosi e la cura del cancro al seno hanno portato oggi fino all’87% la sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi, ma tanto deve essere ancora fatto. Per tutto il mese di ottobre sarà inoltre possibile sottoporsi a visite senologiche gratuite presso gli ambulatori Lilt aderenti”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente