La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 19 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La comunità di Gesù Lavoratore si prepara all’inaugurazione dei nuovi locali

Giovedì 30 settembre serata con don Marco Gallo, liturgista della diocesi di Saluzzo

La Guida - La comunità di Gesù Lavoratore si prepara all’inaugurazione dei nuovi locali

Borgo San Dalmazzo – Sono tre gli appuntamenti messi in cantiere dalla parrocchia di Gesù Lavoratore in vista della festa per l’inaugurazione del nuovo Centro parrocchiale (intitolato al beato Carlo Acutis) che avrà luogo nel pomeriggio di domenica 10 ottobre.

Il primo incontro è previsto per giovedì 30 settembre: alle 20.30 don Marco Gallo, liturgista della diocesi di Saluzzo, guiderà una serata di riflessione sul tema “Non si può credere da soli. Perché i cristiani pregano i santi e venerano le reliquie?”.

Il giovedì successivo, 7 ottobre alla stessa ora, interverrà l’ex parroco di Gesù Lavoratore, don Tonino Arneodo, sul tema “Come pietre vive…”.

Sabato 9 ottobre alle 21 la chiesa di Gesù Lavoratore ospiterà un concerto spirituale che vedrà come protagonisti il tenore Michelangelo Pepino, Marco Bellone alla tromba e Giuseppe Riccardi all’organo.

Domenica 10 a partire dalle 16 la festa per l’inaugurazione dei nuovi locali, con la Messa e il rinfresco. Seguirà un ultimo incontro giovedì 14 ottobre alle 20.30: Elisa, Sara e Donatella racconteranno la loro esperienza che le ha viste tra i partecipanti al pellegrinaggio sinodale a Roma ed Assisi.

Nel nuovo complesso (che ha preso il posto del vecchio teatro parrocchiale) trovano spazio un salone polivalente per le attività di ragazzi, giovani e anziani, quattro aule catechistiche, la nuova cappella per le celebrazioni feriali e l’area degli uffici parrocchiali. Sarà intitolato al beato Carlo Acutis, morto nel 2006 a 15 anni a causa di una leucemia fulminante: una sua reliquia verrà collocata nell’altare della cappella feriale.

rendering del nuovo centro parrocchiale

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente