La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 3 dicembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il Parco fluviale ha un nuovo museo online

È il Museo Appunti, una sorta di taccuino che illustra la natura del Cuneese curato da Dario Olivero e destinato a crescere nel tempo

La Guida - Il Parco fluviale ha un nuovo museo online

Cuneo – È online da oggi, giovedì 30 settembre, il sito www.museoappunti.it, un progetto del Parco fluviale realizzato con lo scopo di illustrare gli aspetti naturalistici della provincia di Cuneo e non solo: la piattaforma raccoglie appunti sui luoghi, sulle ricerche che si svolgono nell’ambito cuneese, sugli altri musei naturalistici e sulle collezioni che custodiscono.

Il Museo Appunti, nato dall’idea e curato dal naturalista Dario Olivero, collaboratore del Parco fluviale, vuole essere una sorta di taccuino di appunti online destinato a crescere nel tempo. L’organizzazione a schede tematiche, interconnesse fra loro, vuol essere molto pratica, di immediata utilità e facile da consultare. Ogni scheda tratta un luogo, un percorso o un elemento del paesaggio, oppure una specie vivente, un fossile, un minerale, ma anche una biografia, una biblioteca o un altro museo.

Tutti possono partecipare con idee, suggerimenti, critiche e correzioni, proponendo un argomento da trattare, un luogo, una ricerca, un percorso o un personaggio legato alla natura cuneese. Per contattare il Museo scrivere a info@museoappunti.it.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente