La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 19 ottobre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Si apre la 43ª Fiera d’Autunno di Caraglio e della Valle Grana

Da venerdì 24 a domenica 26 settembre sono attesi 300 espositori. Al PalaGnocco 900 posti per la 18ª Sagra degli Gnocchi al Castelmagno

La Guida - Si apre la 43ª Fiera d’Autunno di Caraglio e della Valle Grana

Caraglio, Fiera d'Autunno 2021

Caraglio – Puntuale come ogni anno ritorna la Fiera d’Autunno di Caraglio e della Valle Grana, che si svolgerà da venerdì 24 a domenica 26 settembre a Caraglio.
Giunta alla 43ª edizione, come ogni anno ospiterà oltre 300 bancarelle, con proposte che vanno dall’eccellenza artigiana a quella alimentare, all’agricoltura, dando spazio a aziende locali e non.
Un’area viene dedicata alle imprese di ConfArtigianato: qui una ventina di artigiani metteranno in mostra le proprie attività. In piazza San Paolo ci sarà il raduno di trattori d’epoca, mentre nell’ex chiesa di San Paolo ci saranno gli artisti caragliesi in mostra. In piazza Laboulaye è stato allestito il Luna Park.
Venerdì 24 settembre alle 18, al Teatro Civico si tiene l’inaugurazione della rassegna. A seguire la presentazione del volume “Creatori di eccellenza – Passeggiate Gourmet”, realizzato da ConfArtigianato Cuneo. Alle 21, sempre al Teatro Civico, una serata culturale dal titolo “Di Caraglio, della Val Grana e di altre storie”.
Da non perdere alle 22.30 di sabato 25 settembre il grande spettacolo pirotecnico che illuminerà il cielo di Caraglio.

PalaGnocco
Con l’edizione di quest’anno la Sagra degli Gnocchi al Castelmagno diventa maggiorenne e compie 18 anni. Sono stati predisposti 900 posti a sedere tra il Pellerin, una tensostruttura e posti all’esterno dove, durante la tre giorni caragliese, si potrà gustare il menù preparato dalla Pro Loco Insieme per Caraglio al costo di 10 euro. Comprende: antipasti misti, gnocchi al castelmagno e dolce. Gli orari di apertura sono: venerdì 24 dalle 17 alle 22, sabato 25 dalle 9 alle 23 e domenica 26 dalle 9 alle 20.

Il percorso
L’ingresso è in via Roma, che si percorrerà per intero verso monte passando davanti al polo dell’artigianato; costeggiando piazza Cavour sarà possibile dirigersi al PalaGnocco. Continuando su via Roma si entra nella via del Gusto fino ad imboccare via Torino dove sono esposte le macchine agricole. Poi si scende in via Milano, dove ad attendere i visitatori ci saranno nuovamente alcuni espositori, e si arriverà all’esposizione dei trattori d’epoca in via San Paolo e agli artisti in mostra nella chiesa romanica. Infine, in corso Giovanni XXIII si terrà il mercato ambulante e vi sarà l’uscita dalla fiera.

Senso unico, mascherina e Green Pass
Per rispettare le normative anticontagio e le disposizioni in materia di sicurezza vige l’obbligo di senso unico lungo via Roma, ma a differenza dello scorso anno non è più necessaria la prenotazione per il PalaGnocco. Previsti anche diversi punti di controllo con la presenza di volontari della Protezione Civile comunale e dell’Ana, dell’associazione Carabinieri in congedo e della Croce Rossa locale, per vigilare.
Vige l’obbligo della certificazione verde, il cosiddetto Green Pass, nell’area della Fiera. Come dice il sindaco Paola Falco: “L’accesso alla Fiera è regolamentato dalle prescrizioni del Dl 52 articolo 9 bis del 2021 relative al Covid-19 e con obbligo di mascherina lungo tutto il percorso, che sarà a senso unico. Potranno essere effettuati controlli a campione dal personale preposto”.
Secondo la normativa vigente, è obbligatorio per i visitatori avere con sé il Green Pass nell’area della fiera, questo potrà essere richiesto dal personale addetto alla vigilanza. A chi mangia negli spazi al chiuso del PalaGnocco sarà chiesto di mostrare la validità della certificazione verde, come succede in ogni ristorante. Inoltre, in tutta l’area della fiera ci sarà l’obbligo di indossare la mascherina per garantire che la manifestazione si svolga in piena sicurezza. La Pro Loco caragliese e l’amministrazione comunale raccomandano il senso civico e il rispetto delle norme vigenti anti Covid-19 per la riuscita in sicurezza dell’evento.
Per informazioni:www.insiemepercaraglio.it; info@insiemepercaraglio.it oppure 3292516729; 3337474350.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente