La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 19 ottobre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Sedicenne afghano dalla Germania raggiunge la famiglia a Carrù

Originari di Herat e in fuga dalla guerra e dai talebani, si sono ricongiunti nella struttura di accoglienza nel monregalese. I controlli della Polizia cuneese sulle identità. L'abbraccio con i genitori e i fratelli

La Guida - Sedicenne afghano dalla Germania raggiunge la famiglia a Carrù

Carrù – Tra le storie legate alla tragedia dell’Afghanistan, una buona notizia viene da Carrù dove nei giorni scorsi un minore afghano, segnalato come scomparso dalle autorità tedesche, ha potuto ricongiungersi ai propri familiari, originari di Herat e ospitati in una struttura nel paese del monregalese.
Il 16enne, giunto in Germania da diverso tempo come profugo minore non accompagnato, quando ha saputo che i genitori si trovavano in Italia ha abbondonato il centro di accoglienza di Francoforte dove ero ospitato e, dopo aver viaggiato in treno, è riuscito a raggiungere l’Italia. Ed è arrivato alla strutturacarrucese, dove ha potuto rivedere i suoi familiari.
Gli accertamenti, svolti dall’ufficio immigrazione della Questura di Cuneo (nella foto) con il Servizio per la cooperazione internazionale di Polizia, hanno consentito di verificare le identità del nucleo familiare, permettendo al ragazzo di tornare a vivere con i genitori e i due fratelli (arrivati in Italia il 24 agosto su voli dell’Aeronautica Militare italiana da Kabul). La familiare è ora in attesa di formalizzare le richieste di protezione internazionale.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente