La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 19 ottobre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Paolo Curti protagonista al Tor des Geants in VdA

349 km e 30.000 metri di dislivello da portare a termine entro 150 ore

La Guida - Paolo Curti protagonista al Tor des Geants in VdA

Boves – 349 km e 30.000 metri di dislivello da effettuare in meno di una settimana (150 ore) in Valle d’Aosta. E’ questa la prova che il bovesano Paolo Curti ha affrontato e superato dal 12 settembre partecipando al Tor des Geants.
I numeri raccontano l’importanza e il fascino di questa competizione. 840 iscritti (selezionati fra migliaia di persone che ogni anno presentano la loro candidatura) e ben 281 ritirati. Un percorso disegnato lungo un panorama da favola attraverso il Parco Nazionale del Gran Paradiso e quello regionale del Mont Avic. Il “Giro” tocca proprio i quattro “giganti”: Cervino, Monte Rosa, Gran Paradiso e Monte Bianco con ristori collocati ogni 8-10 km e “basi vita” dove poter mangiare, riposare e lavarsi, ogni 50 km.
Paolo Curti, rivoirese classe 1979,  ha chiuso la sua fatica al 114 posto assoluto con un tempo finale di 119 h 53’, giungendo al traguardo poco prima delle 12 di venerdì 17 settembre. Ad attenderlo, i primi tifosi: la famiglia e gli amici che hanno fornito assistenza lungo il percorso.
“La mia gestione di gara – spiega Curti – è stata quella di sfruttare al meglio le “basi vita” con pasto, doccia e un’ora di sonno ogni volta. In totale, durante la gara, ho dormito circa 7-8 ore. Credo che in prove come questa, metà risultato dipenda dalla testa sia per la determinazione ad arrivare al termine che per la gestione dello sforzo e della logistica.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente