La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 9 dicembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Raccolta differenziata fondi regionali nell’Albese, Braidese e Saluzzese

Nuovi fondi stanziati dalla Regione Piemonte, previsti dalla misura Riparti Piemonte, ai Consorzi di rifiuti per l’attuazione di progetti di potenziamento dell’economia circolare

La Guida - Raccolta differenziata fondi regionali nell’Albese, Braidese e Saluzzese

Cuneo – Vanno a finire nel Saluzzese, nell’Albese e nel Braidese i nuovi fondi stanziati dalla Regione Piemonte, previsti dalla misura Riparti Piemonte, ai Consorzi di rifiuti per l’attuazione di progetti finalizzati al raggiungimento degli obiettivi della raccolta differenziata, alla riduzione della produzione di rifiuti indifferenziati e per potenziare il loro recupero nell’ottica dello sviluppo e del potenziamento dell’economia circolare.
166.701,07 vanno subito al Consorzio Albese Braidese Servizi Rifiuti Coabser di Alba per i 18 centri di raccolta consortili per l’attivazione di un sistema di prenotazione degli accessi, installazione di sbarre ad azionamento automatico per la regolamentazione degli ingressi e delle uscite degli utenti, il potenziamento dei sistemi di videosorveglianza; e 91.494 euro al Consorzio Servizi Ecologia e Ambiente Csea di Saluzzo per i 14 centri di raccolta consortili.
A questi si aggiungeranno altri 26.075 euro allo Csea di Saluzzo per il nuovo centro di raccolta  di Revello e ben 206.646 euro al Coabser per l’attivazione della raccolta domiciliare dei rifiuti organici presso le utenze domestiche che non possono praticare l’autocompostaggio.

In Piemonte sono alte 3 milioni e 280 mila euro che vanno ad aggiungersi al milione e 720 mila euro, già stanziati con una precedente delibera dell’ottobre scorso, e che portano il totale a 5 milioni di euro i fondi, per quindici progetti ammessi al contributo.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente