La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 26 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Imprese e rete, festeggia 15 anni il capitolo Bni Bisalta di Cuneo

Iniziativa del gruppo cuneese, uno dei più longevi in Italia: scambi di contatti e sinergie tra imprenditori e professionisti di settore diversi

La Guida - Imprese e rete, festeggia 15 anni il capitolo Bni Bisalta di Cuneo

Cuneo – Oggi (venerdì 17 settembre) festeggia 15 anni e si conferma tra i più longevi in Italia il Capitolo Bisalta del Bni – Business network international, referente cuneese della rete mondiale di “affari in rete” e scambio referenze, nata 36 anni fa negli Stati Uniti d’America. Una struttura orizzontale (non piramidale), la cui forza deriva dallo scambio di contatti e possibilità di business tra le persone, attraverso incontri settimanali mirati a far crescere il giro d’affari. L’appuntamento è a Villa Kimera, a Ronchi, per un momento di confronto e di festa, con un gran numero di imprenditori invitati. Al gruppo cuneese (che si ritrova ogni mercoledì mattina alle 7 a Cuneo presso Ping, per un’ora e mezzo di incontro) aderiscono attualmente 36 persone, con la disponibilità ad accogliere sempre nuovi aderenti. Il presidente, da oltre un anno, è Gianluca Tucci (al terzo mandato semestrale), attivo nel settore del fotovoltaico e del risparmio energetico; il vicepresidente è Giancarlo Camusso, il ruolo di segretario-tesoriere è affidato a Manuela Cagni (nelle foto).
Servizio su La Guida di giovedì 16 settembre, disponibile in versione cartacea e digitale

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente