La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 22 settembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Covid, 24 nuovi casi in provincia di Cuneo e nessun decesso

Nelle ultme 24 ore in Piemonte i nuovi casi sono stati 204. In leggera crescita il numero delle persone ricoverate in ospedale

La Guida - Covid, 24 nuovi casi in provincia di Cuneo e nessun decesso

Torino – Sono 24 i nuovi casi di contagi da Covid registrati in provincia di Cuneo nelle ultime 24 ore (era stati 19 nella giornata di ieri) mentre sono 50 i guariti e non ci sono stati decessi di persone positive al Covid.

In Piemonte, secondo i dati del bollettino dell’Unità di Crisi della Regione, nelle ultime 24 ore i nuovi casi sono stati 204, pari all’0,9% di 22.851 tamponi eseguiti. Il totale dei casi positivi diventa quindi 379.638, così suddivisi su base provinciale: 31.045 Alessandria, 17.996 Asti, 11.968 Biella, 54.794 Cuneo (+24), 29.559 Novara, 202.283 Torino, 14.192 Vercelli, 13.560 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.565 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.676 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 23 ( – 1 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 201 (+6 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 3.416.

Il numero di persone positive al Covid decedute in Piemonte sale a 11.738 (+5 rispetto al giorno precedente), di cui 1.457 a Cuneo. I pazienti guariti diventano complessivamente 364.260, di cui 52.716 in provincia di Cuneo (+50).

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente