La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 22 settembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cerca una polizza auto su Internet ma viene truffato

Vittima un 35enne residente a Villanova, accusata di truffa una donna di Napoli. La vera assicurazione si costituisce parte civile

La Guida - Cerca una polizza auto su Internet ma viene truffato

Villanova Mondovì – Avevano creato un sito civetta per trarre in inganno tutti coloro che cercavano on line polizze assicurative a buon prezzo.
Il sito civetta utilizzava indebitamente la denominazione di un istituto assicurativo con sede a Milano e poi rilasciava certificati assicurativi falsi.
Esattamente quello che è accaduto nel novembre 2018 a E. S., 35enne residente a Villanova Mondovì, che dopo una ricerca su Internet dell’offerta assicurativa migliore, incappò nel sito che gli proponeva una polizza a 340 euro per l’assicurazione dell’auto. Dopo la mail con il preventivo, i contatti proseguirono su Whatsapp, dove vennero forniti all’ignaro acquirente gli estremi della carta Postepay su cui effettuare il bonifico. La carta era intestata ad A. I., donna 34enne di Napoli, attuale imputata della truffa in concorso con ignoti, reato aggravato dalla minorata difesa mediante sostituzione di persona. Dopo il pagamento a E. S. arrivò una mail con il certificato assicurativo, peccato però che i dati anagrafici fossero sbagliati. Quando tramite il numero verde l’uomo contattò la sede, quella vera, dell’assicurazione, scoprì che a suo nome non esisteva alcuna polizza e che era stato truffato; ovviamente anche il numero di Whatsapp su cui erano avvenuti i contatti risultò inesorabilmente muto. A differenza della vittima della truffa, l’assicurazione milanese ha deciso di costituirsi parte civile al processo che proseguirà il 12 novembre con la deposizione degli agenti che hanno condotto le indagini.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente