La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 16 ottobre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Quattro ciclisti travolti da un’auto nella Gran fondo delle Alpi Liguri, tra i feriti gravi il cuneese Mattia Magnaldi

Incidente nella volata finale della gara disputata domenica: un'auto è entrata nel percorso proprio mentre stavano arrivando i quattro fuggitivi. Tre ciclisti, tra cui il cuneese Mattia Magnaldi, sono stati trasportati in ospedale

La Guida - Quattro ciclisti travolti da un’auto nella Gran fondo delle Alpi Liguri, tra i feriti gravi il cuneese Mattia Magnaldi

Carcare – Quattro ciclisti sono rimasti feriti a causa dello scontro con un’auto avvenuto a Carcare nelle fasi finali della Gran fondo delle Alpi Liguri, disputata domenica 12 settembre. Una Panda, guidata da un giovane di 25 anni, in uscita dal suo garage è entrata sulla carreggiata proprio mentre stavano sopraggiungendo a grande velocità i quattro fuggitivi, impegnati nella volata finale della gara, a poche decine di metri dal traguardo di un percorso di 97 chilometri.

I feriti sono il cuneese Mattia Magnaldi, 33 anni, il ligure Manuele Caddeo, il torinese Alessio Gasperin, tutti e tre trasportati in ospedale, e un altro cuneese, l’ex professionista Alberto Nardin, 31 anni, di Racconigi, medicato in zona. Per Mattia Magnaldi brutta ferita alla gamba e diverse contusioni: è stato trasportato d’urgenza con l’elisoccorso al Santa Corona: al momento è fuori pericolo, ma è in osservazione nell’ospedale di Pietra Ligure. Mattia Magnaldi è un cicloamatore di ottimo livello ed è fratello di Erica, ciclista di livello internazionale, impegnata sabato pomeriggio negli Europei di ciclismo con la nazionale femminile.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente