La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 26 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Continua il Festival della Tv e dei nuovi media

Oggi, sabato 4 settembre, e domani dalle 9 del mattino fino alle 22,30 ci saranno tanti incontri con personaggi della tv, del giornalismo e del web

La Guida - Continua il Festival della Tv e dei nuovi media

Dogliani – È iniziato ieri, venerdì 3 settembre, il Festival della tv e dei nuovi Media a Dogliani. Tra piazza Umberto I, piazza Carlo Alberto, piazza Belvedere e il cinema Multilanghe si stanno alternando conferenze e incontri di molti personaggi della tv e non solo. Nella serata di oggi, sabato 4 settembre, ci saranno, tra gli altri, Alessandra Comazzi, Elisabetta Pagani e Ezio Greggio. Nella giornata di domani ci saranno Camilla Boniardi (Camihawke) che parlerà della transizione dal web all’editoria, Maurizio Molinari, che si chiederà: quale futuro ci sarà per il mondo della carta stampata? Spazio anche alle nuove generazioni: dalle 15 alle 16 Sofia Viscardi dialogherà con altri ospiti per spiegare gli obiettivi e i sogni del progetto “Venti”. Biglietterie aperte in loco dalle 9. Qui il programma completo del festival. Il green pass sarà obbligatorio.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente