La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 22 settembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

In ricordo di Renzo Spada e dei morti della Bandia

Iniziativa dell'Anpi Borgo e valli per mantenere viva la memoria dei fatti dell'agosto 1944

La Guida - In ricordo di Renzo Spada e dei morti della Bandia

Demonte – Anche quest’anno Demonte ha commemorato la figura di Renzo Spada, partigiano ucciso il 21 agosto 1944 all’età di 26 anni. In occasione della cerimonia l’Anpi Borgo e valli ha avanzato la proposta, favorevolmente accolta dal Comune di Demonte, di porre la foto di Renzo Spada sulla lapide che lo ricorda nella piazza a lui intitolata. Stessa cosa verrà fatta per i quattro civili uccisi dai nazi-fascisti nell’agosto 1944, le cui foto saranno messe sui due cippi che li ricordano alla Bandia. “Erano persone che non avevano aderito alla Resistenza partigiana – spiega la presidente dell’Anpi, Maddalena Forneris -, avevano trovato lavoro presso alcune famiglie della valle. Le foto serviranno a ricordare a chi verrà dopo di noi che durante i venti mesi della Resistenza tanti pagarono con la vita, anche i civili. Il volto delle persone deve essere un monito per ricordare anche ciò che in certi momenti si vorrebbe dimenticare”. Le foto saranno realizzate in ceramica con il contributo di Aldo Comba, membro del direttivo Anpi di Borgo e valli.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente