La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 28 novembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Se questo è il funerale dello spettacolo dal vivo…

Ironico, intelligente, divertente e viruoso spettacolo dal titolo "Hesperus" ancora in scena fino a domenica allo Chapiteau Discesa del Gas

La Guida - Se questo è il funerale dello spettacolo dal vivo…

Cuneo – Se questa è la morte della spettacolo… e parteciamo a queste esequie… più di una volta se possibile. Il Circo Madera mette in scena nello Chapiteau Discesa del Gas un ironico, intelligente, divertente e viruoso spettacolo dal titolo “Hesperus”. Uno spettacolo per Mirabilia di musica dal vivo, acrobatica, comicità e non-sense, guidato davuna voce incredibile come quella di Silvia Laniado. che si potrà per fortuna ancora vedere oggi giovedì 2 alle ore 21,15, venerdì  3 alle  ore 21,45, sabato 4 alle ore 23 e domenica 5 settembre alle ore 18).”Hesperus” è un’esplosione di vitalità, una macchina del tempo che ci porta a ripercorrere l’esistenza dello spettacolo dal vivo, dalla nascita alla dipartita. Una rappresentazione che nasce dall’esigenza di porsi una domanda: lo spettacolo dal vivo è vivo? È morto? Non si sente tanto bene? Attraverso virtuosismi e risate, si sviluappa la teoria che il Circo Madera vuole comunicare: un futuro pieno di speranza e vitalità in cui lo spettacolo dal vivo torni ad essere parte centrale della nostra esperienza di vita, riprendendo con forza il suo straordinario ruolo: coinvolgere, stupire, divertire e far crescere. Qualcuno lo ha definito “la miglior autobiografia che lo spettacolo dal vivo abbia mai messo in scena” ed è davvero così. Un susseguirsi di gag, di scene divertenti, di musica, tanta nusica (angosciosa la domanda posta a un certo punto dello spettacolo: “Potremmo stare senza musica?), di acrobazie e tanto altro… Una riflessione divertente sulla necessità della “perdita” di tempo per lo spettacolo, la musica, il teatro, l’arte, una necessità per rimanere vivi, per il bello, per rimanere uomini… E la pandemia ce lo ha ricordato ancora di più…

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente