La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 16 ottobre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Da oggi, martedì, Cuneo è invasa dalla fantasia e dalla meraviglia di Mirabilia

Entra nel vivo oggi martedì 31 agosto a Cuneo per rimanerci fino a domenica 5 settembre: inaugurazione alle 17,45 davanti al Toselli

La Guida - Da oggi, martedì, Cuneo è invasa dalla fantasia e dalla meraviglia di Mirabilia

Cuneo – Prima Chieri, poi Alba, Castelmagno, Busca e da oggi arriva l’invasione di Cuneo. “Mirabilia International Circus & Performing Arts Festival” entra nel vivo oggi martedì 31 agosto a Cuneo per rimanerci fino a domenica 5 settembre. Una settimana di fantasia e di spettacoli, di abilità e di poesia, di meraviglia e di divertimento. 

L’inaugurazione del Festival aperta a tutti è alle ore 17,45 nella piazza antistante il Toselli con una breve performance del giovane e incredibile Collettivo 6tu a seguire alle 19,30 i madrileni Cie Nueveuno Circo, compagnia di giocoleria e magia contemporanea che presentano in prima nazionale, Suspencion. A seguire, alle 20,10 in Piazza Foro Boario l’artista della Repubblica Ceca Lucie Vendlova Igniferi con lo spettacolo Inner Fire Aperitivo Fiammeggiante con danza e fuoco. Chiusura della prima serata alle 21,30 nella Cour du Festival che  accoglierà la Cie Monad con lo spettacolo Yin un invito a cambiare la modalità di percezione, per modificare spazio e tempo, per varcare il confine tra i mondi, spettacolo di dervisci e giocolieri.

“The Times They Are A-Changin’” non è solo il titolo della famosa e bellissima canzone di Bob Dylan, ma è diventato anche il tema della XV edizione di Mirabilia, l’ormai celebre festival europeo del circo e delle arti performative, ideato e organizzato dall’Associazione IdeAgorà, che ha scelto Cuneo come la sua sede principale. Fabrizio Gavosto, direttore artistico della rassegna, ha confidato che Cuneo è luogo ideale, un luogo quasi “magico” fatto di piazze ariose, cortili angusti, piccoli angoli del centro storico, palazzi, strade come la centrale via Roma, ma anche luoghi dimenticati e certamente non curati del pizzo (l’area della Discesa del Gas), che si prestano ad esser quinta di uno scenario meraviglioso, teatrale e artistico. Un titolo che richiama la voglia di vivere, di “non arrendersi”,  essere stimolo al territorio e al panorama artistico nazionale. “La definitiva presa di coscienza del cambiamento epocale che il covid ha imposto alla nostra società – dicono gli organizzatori – è un modo per affermare che esiste un universo fatto di cultura, turismo, incontro, confronto che sta lottando e reinventandosi per continuare a reagire e tornare più forte, più innovativo e più coeso di prima”.

Mirabilia Light 2021 si arricchisce di nuovi progetti. È ancora un’edizione “light”, ridotta perchè non sarà ancora possibile programmare  i grandi spettacoli di teatro urbano ma a Cuneo dal 31 agosto al 5 settembre arrivano oltre 40 Compagnie da Italia, Francia, Spagna, Cile, Marocco, Repubblica Ceca per un totale di 110 spettacoli tra cui 4 prime assolute per una programmazione di circo contemporaneo, danza, teatro e concerti oltre ai tanti i progetti speciali. Sedici diverse location per ospitare spettacoli di circo, danza, teatro, teatro di strada, musica e concerti, laboratori e incontri: piazza Foro Boario, piazza del Teatro Toselli, il Teatro Toselli, lo Chapiteau alla Discesa del Gas, cortile del Palazzo dei conti Gondolo della Riva, Giardini Fresia, Chapiteau Parco della Gioventù, l’ex Chiesa di San Francesco, via Roma, largo Audifreddi, Area Sensoriale del Parco Fluviale, Villa Torre Acceglio, cortile de La Guida e poi nella Cour du Festival nel cortile del Palazzo Santa Croce con l’entrata dal portone in via Stanta Maria.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente