La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 26 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Sulla montagna che domina Limone Piemonte

Percorso escursionistico tra boschi, radure e creste panoramiche del Monte Vecchio

La Guida - Sulla montagna che domina Limone Piemonte

Limone – Il Monte Vecchio è la montagna di Limone. Facile meta per tutte le stagioni offre uno spettacolare panorama che spazia ben oltre i confini della Vermenagna. Dalla vetta la vista si apre sulla pianura, sulle Langhe, sul Monviso e le Alpi occidentali sino ai 4.000 della Valle d’Aosta. La via più classica di salita al Monte Vecchio è solitamente dal Vallone di Sant’Anna (Vallone dell’Arpiola) che si imbocca dopo il borgo Fantino circa 1,5 km oltre Limone (direzione Colle di Tenda). L’itinerario che proponiamo è insolito, ma segnalato da cartelli e tacche di vernice, e ad anello. Per la partenza da Limone si segue la strada dei Meani (si stacca dalla SS 20, a destra salendo poco oltre il distributore di carburanti). Superato il bivio per il palaghiaccio si raggiunge il condominio Soldanella dove si parcheggia (pochi posti auto – fontana). Da questo punto si scatta la classica foto di Limone con il Vallone del Cros e la Cima della Fascia sullo sfondo, si tara l’altimetro su quota 1077 e si parte. Si cammina diritto in direzione di una ex cava di silice e raggiunta la costruzione in cemento dell’acquedotto s’imbocca il sentiero che, dopo alcuni gradini, inizia un traverso in direzione nord e di un traliccio. Il tracciato prosegue nel bosco, incrocia una mulattiera che sale da Limone, e poi si biforca. Si lascia il ramo a destra per la cappella di San Maurizio e si continua in salita sino alla pista forestale che transita per il Passo Colette 1402 m e il Colletto di Cagera 1577 m che si apre sulla Val Grande di Vernante. Dal Colletto si cammina ancora su strada e poi su sentiero che segue il filo di cresta portando alla croce di vetta 1923 m. Per chiudere l’anello si continua il cammino in direzione sud fino al Colle Arpiola 1682 m. Il cartello sul valico indica la via per il rientro a Limone. Si scende lungo alcuni tornanti al termine dei quali sgorga una fresca sorgente. L’itinerario prosegue in discesa (trascurare una traccia che si stacca a destra) lungo un assolato mezzacosta e incrocia la strada che sale da Tetto Ziton (Vallone dell’Arpiola). Si continua la discesa raggiungendo le radure del Garp dei Camilla e quindi una serie di tornanti dopo i quali ci si ricongiunge al punto di partenza.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente