La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 9 dicembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Elisa Sordello terza alla Coppa del Mondo di skiroll in Estonia

L'atleta dello Sci Club Entracque Alpi Marittime conquista il suo primo podio Senior sfidando le "giganti" della specialità

La Guida - Elisa Sordello terza alla Coppa del Mondo di skiroll in Estonia

TartuElisa Sordello, “frisinin” di Robilante, alla prova di Coppa del Mondo di Skiroll in Estonia ha sfidato le “giganti” della specialità e si è strameritato il terzo gradino del podio. 

L’atleta dello Sci Club Entracque Alpi Marittime, classe 2000, a Tartu ha tenuto testa alla fortissima fondista russa Natalia Nepryaeva (1995), alla ceca Sandra Schuetzova (1991) e al “treno” delle russe: Daria Rogozina, Varvara Prokhorova, Yana Kirpichenko. Fondiste di alto livello e di grande esperienza che non sono però riuscite a contenere la forza esplosiva della nostra Elisa.

La mass start in skating di 26 km che si è svolta ieri (21 agosto) è stata decisa in volata. Schuetzova e Nepryaeva si sono lanciate pronte a duellare per il successo, ma un po’ a sorpresa è spuntata anche l’azzurra, capace di recuperare moltissimo negli ultimi metri.

Soltanto il fotofinish ha stabilito il successo di Schuetzova, ma soprattutto il secondo posto di Nepryaeva, di appena un decimo davanti a Elisa Sordello, che ha così conquistato già alla seconda tappa il suo primo podio da senior. Che sia arrivato in una gara piatta e con un finale in volata, è la dimostrazione di quanto la piemontese e lo staff tecnico azzurro abbiano lavorato in questi due anni per migliorare anche questo aspetto. Ai piedi del podio tre russe: Rogozina, Prokhorova e Yana Kirpichenko, quest’ultima argento mondiale in staffetta ai Mondiali di sci di fondo a Oberstdorf, proprio con Nepryaeva.

Elisa Sordello in gara a Tartu in Estonia

Elisa Sordello (pettorale 16)in gara a Tartu in Estonia

Nella gara juniores, vi è stato invece l’attacco finale della russa Alexandra Kazakova, che ancora una volta si è confermata la più forte in pista. Dopo aver dominato la sprint, la giovane russa è riuscita a staccare le avversarie anticipando la volata finale e mettendosi così alle spalle una combattiva Krampe e l’ottima Laura Mortagna (Fiamme oro), capace così di acciuffare il podio dopo il quarto posto di ieri. Ancora una bella prestazione, quindi per l’azzurra, sempre in testa alla classifica generale. Più staccate le altre.

CLASSIFICA FINALE SENIOR FEMMINILE TOP 10
1ª S. Schuetzova (CZE) 50’17.6
2ª N. Nepryaeva (RUS) +0.2
3ª E. Sordello (ITA) +0.3
4ª D. Rogozina (RUS) +0.5
5ª V. Prokhorova (RUS) +0.7
6ª Y. Kirpichenko (RUS) +1.1
7ª K. Auzina (LAT) +1.2
8ª H.B. Kaasik (EST) +1.3
9ª Y. Krol (UKR) +1.7
10ª D. Kovalova (UKR) +1.9

CLASSIFICA FINALE JUNIOR FEMMINILE TOP 10
1ª A. Kazakova (RUS) 58’09.8
2ª S. Krampe (LAT) +1.6
3ª L. Mortagna (ITA) +4.2
4ª A. Savinska (UKR) +10.8
5ª K. Kukk (EST) +11.1
6ª A. Bondareva (RUS) +11.4
7ª M. Chamara (UKR) +11.6
8ª Y. Shorokhova (RUS) +11.8
9ª M. Sehlianyk (UKR) +12.0
10ª A. Jalakas (EST) +15.0

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente