La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 26 gennaio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Prosegue il progetto GranoPiemonte, via alla semina di ottobre

Dopo il successo della prima semina, l'iniziativa di Coldiretti guarda ad ottobre per il secondo anno di semine con l'obiettivo di incrementarne la qualità

La Guida - Prosegue il progetto GranoPiemonte, via alla semina di ottobre

Cuneo – GranoPiemonte, il progetto di filiera lanciato da Coldiretti Piemonte con il Consorzio Agrario del Nord Ovest, dopo il successo della prima semina in campo della miscela, guarda ad ottobre per il secondo anno di semine con l’obiettivo di incrementarne la qualità. L’iniziativa, che aveva lo scopo di rilanciare il comparto del frumento tenero piemontese dopo lo stop, ha già coinvolto 5 mila ettari di terreni e oltre 300 mila quintali di miscela di grano 100% piemontese. In un campo così rilevante a livello regionale, la provincia Granda vanta 17 mila ettari e 934 mila quintali che contribuiscono a produrre frumento tenero.

“Grano Piemonte dà vita concretamente ad ottimi lievitati, pane e prodotti da forno. – spiegano Roberto Moncalvo presidente di Coldiretti Piemonte  e Bruno Rivarossa Delegato Confederale – In questo modo, i consumatori possono utilizzare nelle loro cucine una farina autenticamente piemontese, prodotta a partire da materie prime sicure, e nello stesso tempo i produttori possono vedere pagato il proprio lavoro con un giusto prezzo, che ingloba anche i costi di produzione. Soprattutto dopo questo periodo di pandemia in cui ci si è resi conto dell’importanza delle garanzie di qualità e di sicurezza, è necessario investire sui progetti che garantiscano ai consumatori  la tracciabilità e alle imprese una prospettiva di reddito.”

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente