La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 13 agosto 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Festa dell’Assunta a Castellar di Boves

Inaugurazione del Pilone alla Madonna e dell'area verde dedicata a don Mario Bruno

La Guida - Festa dell’Assunta a Castellar di Boves

Boves – Torna a Castellar la Festa dell’Assunta. L’appuntamento è per domenica 15 agosto alle 10 con la celebrazione della Messa sotto il tendone in piazza Anselmo Cavallera. A seguire, inaugurazione del Pilone alla Madonna e dell’area verde che verrà dedicata a don Mario Bruno, scomparso nel settembre del 2019. Nel pomeriggio, alle 18, concerto di Marianna Brondello (violino), Alessandra Rosso (pianoforte) e Chiara Manueddu (violoncello). L’ingresso è libero e gratuito. 
Significativa la scelta di dedicare l’area verde a don Mario che ha speso gran parte della sua vita sacerdotale al servizio delle comunità delle due frazioni dell’alta Valle Colla. Originario di Bernezzo e ordinato sacerdote nel luglio del 1961, don Mario fu vice parroco a Demonte e Sant’Ambrogio prima di arrivare a Boves. Uomo generoso, semplice e grande appassionato di montagna, è stato parroco dal luglio 1973 fino a quando la salute lo ha consentito. Negli ultimi anni di vita è stato assistito dalla comunità sacerdotale bovesana.
Sempre legata alla frazione, anche la statua del Pilone alla Madonna. L’opera è stata infatti realizzata con la motosega dal giovane scultore di Castellar Matteo Giordano.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente