La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 20 ottobre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

In Granda 51 nuovi contagi accertati e 40 guariti

In Piemonte il virus corre, con altre 301 positività rilevate e ricoveri in crescita

La Guida - In Granda 51 nuovi contagi accertati e 40 guariti

CuneoNessun decesso di persona positiva, 51 nuovi contagi accertati e 40 persone guarite dall’infezione. Sono questi i dati riportati dal bolettino di oggi, 12 agosto, dell’Unità di crisi della Regione Piemonte, inerenti l’andamento della pandenia da Coronavirus in provincia di Cuneo. In Granda il novero delle persone finora risultate positive al Covid raggiunge così quota 53.672 (ieri erano 53.621); i decessi restano fermi a 1.454, mentre il totale dei guariti è di 51.789 persone dall’inizio dell’epidemia.

Su scala regionale, invece, i nuovi contaggi accertati sono 301 (ieri erano stati 367), di cui solo 120 (39,9% asintomatici). Si segnala un nuovo ingresso in terapia intensiva, dove i malati curati per Covid sono 5 e sale di 3 unità il numero dei pazienti ricoverati negli altri reparti, sempre per Covid, per un totale di 114 pazienti. L’Unità di crisi segnala un altro decesso di persona con Coronavirus, non avvenuto, però, oggi. Gli attualmente positivi in Piemonte sono 3.285, mentre in isolamento domiciliare sono confinate 3.166 persone. I guariti oggi sono 216, che portano il totale delle persone che hanno superato la malattia a 357.322.

Ecco, nel dettaglio i dati riportato dal bollettino dell’Unità di crisi.

Oggi, giovedì 12 agosto 2021, l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 301 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 25 dopo test antigenico), pari all’1,9% di 15.557 tamponi eseguiti, di cui 10.521  antigenici. Dei 301 nuovi casi, gli asintomatici sono 120 (39,9 %). I casi sono così ripartiti: 70 screening, 151 contatti di caso, 80 con indagine in corso; 10 Rsa/Strutture Socio-Assistenziali.
Il totale dei casi positivi diventa quindi 372.311 così suddivisi su base provinciale: 30.304 Alessandria, 17.646 Asti, 11.680 Biella, 53.672 Cuneo, 28.982 Novara, 198.724 Torino, 13.929 Vercelli, 13.265 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.533 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.576 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 5 (+ 1 rispetto aieri).

I ricoverati non in terapia intensiva sono 114 (+3 rispetto a ieri).

Le persone in isolamento domiciliare sono 3.166.

I tamponi diagnostici finora processati sono 6.109.007 (+15.557 rispetto a ieri), di cui 1.939.146 risultati negativi.

Sono 1 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, 0 verificatisi oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid). Il totale diventa quindi 11.704 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 1.567 Alessandria, 713 Asti, 433 Biella, 1.454 Cuneo, 944 Novara, 5.593 Torino, 526 Vercelli, 374 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 100 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte.

I pazienti guariti sono complessivamente 357.322 (+ 216 rispetto a ieri), così suddivisi su base provinciale: 28.292 Alessandria, 16.858 Asti, 11.126 Biella, 51.789 Cuneo, 27.662 Novara, 191.722 Torino, 13.274 Vercelli, 12.738 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.448 extraregione e 2.413 in fase di definizione.

Bollettino del 12 agosto 2021

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente