La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 3 dicembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Intervento da 2 milioni di euro per mettere in sicurezza il ponte in ferro “del Ciadel”

L'opera di restauro conservativo del manufatto sarà finanziata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

La Guida - Intervento da 2 milioni di euro per mettere in sicurezza il ponte in ferro “del Ciadel”
Il rendering del progetto per il restauro del ponte "del Ciadel" (foto Sett. Viabilità – Provincia)

Il rendering del progetto per il restauro conservativo e la messa in sicurezza del ponte “del Ciadel” (foto Sett. Viabilità – Provincia)

Cuneo – È stato approvato nei giorni scorsi, con un decreto del presidente della Provincia, Federico Borgna, il progetto definitivo per la messa in sicurezza – strutturale, sismica e idraulica – del ponte in ferro detto “del Ciadel”, sulla strada provinciale 21 tra Fontanelle di Boves e Roccavione, nel Comune di Borgo San Dalmazzo.
L’intervento costerà complessivamente 2.000.000 di euro, di cui 1.320.000 euro per lavori (compresi gli oneri della sicurezza) e 680.000 euro per somme a disposizione dell’amministrazione, finanziati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
Le opere in progetto prevedono il restauro conservativo dell’infrastruttura sul torrente Gesso, con interventi di rispristino e rinforzo, per rispondere alle esigenze di transitabilità, sicurezza strutturale e sismica, ma anche di durata e di conservazione del bene di interesse storico. Il progetto propone per il manufatto anche un nuovo colore, compatibile con i caratteri originali del ponte.
Responsabile del procedimento è l’ingegnere della Provincia Simone Nicola, funzionario tecnico del Settore Viabilità/Reparti di Cuneo e Saluzzo, mentre la progettazione è stata affidata all’ingegnere Alberto Andrea, dello studio tecnico Lga Engineering di Savigliano.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente