La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 21 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Borgo ricorda l’ex rettore di Monserrato a 50 anni dalla morte

Don Giuseppe Arnaud fu cappellano del santuario dal 1957 al 1971

La Guida - Borgo ricorda l’ex rettore di Monserrato a 50 anni dalla morte

Borgo San Dalmazzo – Borgo ricorda l’ex rettore del santuario di Monserrato, don Giuseppe Arnaud, a 50 anni dalla morte, avvenuta improvvisamente il 12 agosto 1971. Originario di Bernezzo, parroco di Entracque per 38 anni, resse il santuario dal 1957 fino al giorno della morte, per 14 anni, risiedendo stabilmente nell’alloggio destinato al cappellano, sul retro della chiesa.

Così scriveva “La Guida” del 27 agosto 1971 (riportata da Walter Cesana in “La Madonna di Monserrato”): “Come una grande e annosa quercia egli è caduto. Lo hanno trovato così stroncato da infarto nel suo giardino dove si era recato, come al solito, al lavoro (…) Per 14 anni, senza risparmiarsi, egli dedicò la sua opera e il suo zelo per la gloria del Signore e per il decoro del Santuario; prestando inoltre fino all’ultimo la sua collaborazione al ministero pastorale nella città di Borgo in continuo sviluppo”.

Don Arnaud verrà ricordato con due messe: sabato 14 agosto alle 18 nella chiesa parrocchiale di San Dalmazzo e domenica 15 agosto alle 7.30 al santuario di Monserrato. L’associazione Santuario di Monserrato ha in programma l’organizzazione di una piccola mostra in suo ricordo.

        don Arnaud con alcuni bambini

Don Giuseppe Arnaud

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente