La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 20 ottobre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Balzo in avanti dei contagi: +51 in Granda; +367 in Piemonte

Fermo il numero dei ricoveri in terapia intensiva, ma in crescita negli altri reparti (+6), con due nuovi decessi

La Guida - Balzo in avanti dei contagi: +51 in Granda; +367 in Piemonte

Cuneo – Deciso balzo in avanti dei contagi da Coronavirus in Piemonte e in Granda. Oggi, mercoledì 11 agosto, il bollettino dell’Unità di crisi della Regione Piemonte segnala nel Cuneese 51 nuove positività accertate e altre 48 persone guarite dal virus. Sempre fermo, come nei giorni scorsi, il numero dei decessi: 1.454 dall’inizio della pandemia ad oggi.
In Piemonte, invece, il numero dei contagi accertati, in un solo giorno, è più che raddoppiato: 367, contro i 147 riportati ieri, 10 agosto. Ancora invariato il novero delle persone in terapia intensiva per Covid: 4, mentre continua a salire il numero dei malati ricoverati, sempre per Covid, negli altri reparti: +6, per un totale di 111 pazienti. Due i decessi di persone positive segnalate oggi, per un totale nella nostra Regione di 11.703 morti dall’inizio della pandemia. Gli attualmente positivi sono 3.201 e in isolamento domicilare si trovano 3.086 cittadini. Intanto, altre 297 persone sono state dichiarate guarite (in totale 357.106 dall’inizio della pandemia).

Ecco, nel dettaglio, i dati riportati dal bollettino odierno diramato dall’Unità di crisi:

Oggi, 11 agosto 2021, l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 367 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 40 dopo test antigenico), pari al 2%di 18.405 tamponi eseguiti, di cui 11.588  antigenici. Dei 367  nuovi casi, gli asintomatici sono 136 ( 37,1%).
I casi sono così ripartiti: 56 screening, 214 contatti di caso, 97 con indagine in corso; RSA/Strutture Socio-Assistenziali: 10 casi; casi importati: 2 dall’estero .
Il totale dei casi positivi diventa quindi 372.010 così suddivisi su base provinciale: 30.277 Alessandria, 17.632 Asti, 11.668 Biella, 53.621 Cuneo, 28.928 Novara, 198.610 Torino, 13.919 Vercelli, 13.247 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.531 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.577 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 4 (invariato rispetto aieri).

I ricoverati non in terapia intensiva sono 111 (+6 rispetto a ieri).

Le persone in isolamento domiciliare sono 3.086.

I tamponi diagnostici finora processati sono 6.093.450 (+ 18.405 rispetto a ieri), di cui 1.934.772 risultati negativi.

Sono 2 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, verificatisi oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid). Il totale diventa quindi 11.703 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 1.566 Alessandria, 713 Asti, 433 Biella, 1.454 Cuneo, 944 Novara, 5.593 Torino, 526 Vercelli, 374 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 100 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte.

I pazienti guariti sono complessivamente  357.106 (+297 rispetto a ieri), così suddivisi su base provinciale: 28.266 Alessandria, 16.854 Asti, 11.114 Biella, 51.749 Cuneo, 27.630 Novara, 191.640 Torino, 13.265 Vercelli, 12.729 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.447 extraregione e 2.412 in fase di definizione.

bollettino dell'11 agosto 2021

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente