La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 16 ottobre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Da oggi obbligo di green pass: come si ottiene e dove è necessario

Da oggi, venerdì 6 agosto, il green pass sarà obbligatorio per spettacoli, piscine, palestre, sagre, centri culturali, ristoranti e bar al chiuso. Non servirà per chiese, oratori e trasporti

La Guida - Da oggi obbligo di green pass: come si ottiene e dove è necessario

Cuneo – Il Consiglio dei Ministri ha approvato nella tarda serata di ieri, giovedì 5 luglio, le nuove disposizioni per il green pass. Confermata, quindi, l’obbligatorietà della certificazione in determinate situazioni: spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportive; musei e altri istituti e luoghi di cultura; piscine, palestre, centri benessere (compresi quelli collocati all’interno di strutture ricettive) al chiuso; sagre, fiere, convegni e congressi; centri termali, parchi tematici e di divertimento; centri culturali, sociali e ricreativi per le attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l’infanzia, compresi i centri estivi e le relative attività di ristorazione; sale gioco, scommesse, bingo e casinò; concorsi pubblici. Non sarà necessaria la certificazione verde per chiese ed oratori.

Si ricorda che il Green pass si ottiene: dopo la prima dose di vaccino (una volta passati 15 giorni dalla somministrazione), dopo la conclusione del ciclo vaccinale (dopo la seconda dose), con il certificato di guarigione dal Covid (valido 6 mesi) o con l’esito di un tampone negativo effettuato nelle 48 ore precedenti. L’obbligo di Green pass non si applica a tutti coloro che hanno meno di 12 anni di età e, secondo il decreto, ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del ministero della Salute.

Accordo anche sui trasporti: non sarà necessaria sui traghetti per i viaggi intra-regionali, né per bus e metropolitane né per i treni regionali. Chiarificazioni per gli albergatori: i clienti degli hotel che vogliono accedere ai ristoranti e ai bar al chiuso nelle strutture non dovranno utilizzare il green pass. Modifiche anche per i giorni di quarantena in caso si risulti positivi dopo aver completato il ciclo vaccinale (due dosi): sette giorni invece di dieci.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente