La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 22 settembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Piscine, green pass solo per l’accesso negli impianti al coperto

Secondo quanto previto dal decreto legge in materia, dal 6 agosto il green pass sarà necessario esclusivamente per l'accesso alle vasche al coperto e non si applica a bambini e ragazzi tra 0 e 12 anni

La Guida - Piscine, green pass solo per l’accesso negli impianti al coperto
Cuneo – Il Crs Cuneo, gestore della piscina di Cuneo, con una nota sulla sua pagina facebook comunica le nuove direttiva in materia di accesso agli impianti natatori e specifica che il green pass è richiesto solo per l’accesso alle vasche al coperto.
“Le disposizioni del Decreto legge n. 105 del 23 luglio 2021 in attuazione dal 6 agosto 2021 hanno reso obbligatorio il green pass per attività quali: piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso. Pertanto in osservanza al decreto i nostri impianti richiederanno il green pass esclusivamente per l’accesso alle vasche al coperto. Le disposizioni non si applicano ai bambini e ragazzi esclusi per età dalla campagna vaccinale (0-12 anni) e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica. Per verificare la validità del certificato verde si utilizzerà l’APP VerificaC19 del Governo. Come riportato dal comma 5 dell’art. 13 del DPCM del 17 giugno 2021 “l’atto di verifica delle certificazioni non comporta, in alcun caso, la raccolta dei dati dell’intestatario”.

Nei giorni il presidente del Csr, Gianluca Albonico, rappresentante della federazione nuoto regionale, in in audizione presso la VI commissione consiliare Regione Piemonte ha ribadito la la grave situazione degli impianti natatori, prospettando chiusure imminenti e perdita di patrimonio impiantistico pubblico se non si corre ai ripari e ha proposto la formazione di un tavolo operativo con la Regione Piemonte, offrendo la collaborazione sia della FIN che del coordinamento nazionale Associazioni Gestori Impianti Natatori di cui è membro nel consiglio direttivo.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente