La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 28 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Occit’amo a Valmala tra musica e bellezze artistiche

Per la giornata di domenica 1° agosto tante proposte per conoscere la tradizione occitana e il territorio

La Guida - Occit’amo a Valmala tra musica e bellezze artistiche

Valle Varaita – Domani (domenica 1° agosto) si chiude il fine settimana di “Occit’amo” in valle Varaita con una giornata a Valmala, col Santuario dedicato a Maria Santissima Madre della Misericordia.
Alle ore 16.30 “passa-charriera” sui sentieri nei dintorni del Santuario con la musica de La Bandia, duo occitano di musiche rituali composto da Sergio Berardo alla cornamusa e da Riccardo Serra ai tamburi.
Alle 18 concerto in Santuario con Bordons de l’esprit, gruppo composto da Sergio Berardo (cornamusa), Riccardo Serra (tamburi), Michela Giordano (voce) e Enrica Bruna (flauto) che propone musica sacra in lingua occitana, attingendo a un repertorio di canti religiosi della tradizione delle terre occitane (partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria sul sito www.occitamo.it).
Per tutta la giornata, dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 16.30, possibilità di andare alla scoperta dei tesori della Diocesi di Saluzzo. Alcuni volontari accoglieranno i visitatori e racconteranno le bellezze artistiche e il valore storico di alcuni siti religiosi di Valmala: il Santuario della Madonna degli Arvatti, più antico di quello dedicato alla Madonna della Misericordia; la parrocchiale di San Giovanni Battista, dalle memorie legate ai cavalieri templari e all’Ordine di Malta in valle; e la cappella di Chiot Martin, dedicata alla Santissima Annunziata e dove si conservano pitture quattrocentesche (partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria sul sito www.occitamo.it).
Si ricorda inoltre che presso Segnavia – Porta di valle di Brossasco è visitabile “A due passi”, una mostra fotografica di Daniele Boffelli nella quale sono protagoniste le montagne della Granda, con un occhio particolare rivolto alle Terres Monviso. L’autore, intrecciando paesaggi montani a due passi da casa nostra e momenti di vita, propone uno sguardo su luoghi poco antropizzati e di grande bellezza, che possono rappresentare un punto di riferimento per il turismo sostenibile nel panorama alpino italiano. Le fotografie resteranno in esposizione fino a domenica 12 settembre (mostra visitabile in orario di apertura di Segnavia – Porta di valle, tutti i giorni a parte il lunedì a luglio e settembre ore 7-19).
Tutti gli appuntamenti sono a partecipazione gratuita, ma le prenotazioni sono obbligatorie per garantire il distanziamento interpersonale. La rassegna, che coniuga musica, cultura, enogastronomia, escursionismo, tradizione occitana e racconto dei territori, prosegue da giovedì 5 agosto a domenica 8 agosto nelle valli Po, Bronda e Infernotto. Il calendario è pubblicato sul sito www.occitamo.it, dove è possibile acquistare i biglietti per gli eventi a pagamento, tra i quali si segnala il concerto di Stefano Bollani in programma domenica 8 agosto alle 12 al Pian Pilun, nei pressi del Colle di Gilba tra Sanfront e Brossasco, e per il quale sarà attivo un servizio navetta a pagamento.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente