La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 22 settembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il “drapò” ai sindaci della Granda

La bandiera ufficiale della Regione Piemonte è stata consegnata nel corso di una cerimonia in piazza della Costituzione

La Guida - Il “drapò” ai sindaci della Granda

Cuneo – Erano circa 200 i sindaci della provincia di Cuneo che nella tarda mattinata di oggi, venerdì 30 luglio, hanno ricevuto la bandiera della Regione Piemonte, il “drapò”, in occasione del 50° anniversario della sua costituzione.
La tappa cuneese del tour “Drapò: un simbolo, una regione, una bandiera. 1.181 occasioni per sventolare la propria appartenenza” si è tenuta in piazza della Costituzione, alla presenza di numerose autorità civili, politiche e militari, oltre al presidente del consiglio regionale Stefano Allasia, all’assessore regionale alla sanità Luigi Icardi, ai consiglieri regionali Matteo Gagliasso, Maurizio Marello, Paolo Demarchi e Ivano Martinetti, al parlamentare e sindaco di Genola Flavio Gastaldi, al senatore e sindaco di Argentera Monica Ciaburro, e al presidente della Provincia Federico Borgna.
Il “drapò” è la bandiera ufficiale della Regione Piemonte. È simile allo stemma, se ne distingue per la forma rettangolare e per la presenza della frangia oro e della bordura azzurra. Consiste quindi in una croce bianca in campo rosso, spezzata da un lambello azzurro a tre gocce, bordato di azzurro. La bordura azzurra trae origine dal fatto che l’azzurro è il colore ufficiale di casa Savoia dal 1366, quando Amedeo VI, partendo per la crociata indetta da Papa Urbano V, volle che sulla sua nave ammiraglia sventolasse una bandiera azzurra seminata di stelle d’oro e con l’immagine della Madre di Gesù accanto allo stendardo sabaudo.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente