La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 23 settembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Altri 60 nuovi casi di Covid in provincia di Cuneo

Continuano a salire i nuovi casi di contagio; i guariti sono 10, nessun decesso

La Guida - Altri 60 nuovi casi di Covid in provincia di Cuneo

Cuneo – Continuano a salire i nuovi casi di contagio da Covid-19 in provincia di Cuneo: secondo quanto comunicato dall’Unità di crisi della Regione, oggi, venerdì 30 luglio, si registrano 60 nuovi casi (contro i 48 di ieri e i 24 dell’altroieri); i pazienti guariti sono 10, mentre non si registra nessun decesso collegato al Covid.
I numeri totali dall’inzio della pandemia sono così aggiornati: 53.368 contagi, 51.573 guariti e 1.454 decessi.
L’Unità di crisi comunica che in Piemonte si sono registrati 287 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 32 dopo test antigenico), pari all’1,3% di 21.810 tamponi eseguiti, di cui16.232 antigenici. Dei 287 nuovi casi, gli asintomatici sono 93 (32,4%). Il totale dei casi positivi diventa quindi 369.626.
Non si regostra nessun decesso di persona positiva al test del Covid-19 (il totale rimane quindi 11.699), mentre i pazienti guariti sono complessivamente 355.703 (+69 rispetto a ieri).
I ricoverati in terapia intensiva sono 5 (+1 rispetto a ieri); i ricoverati non in terapia intensiva sono 72 (- 4 rispetto a ieri); le persone in isolamento domiciliare sono 2.147.
I tamponi diagnostici finora processati sono 5.897.210 (+ 21.810 rispetto a ieri), di cui 1.884.577 risultati negativi.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente