La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 16 settembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Borgo perde una delle sue tre centenarie

Addio a Margherita “Rita” Sordello vedova Giraudo, classe 1919

La Guida - Borgo perde una delle sue tre centenarie
Margherita Sordello vedova Giraudo

“Rita” Sordello vedova Giraudo

Borgo San Dalmazzo – Margherita “Rita” Sordello vedova Giraudo si è spenta ieri (domenica 25 luglio) nella sua abitazione di via Cavour 131. Classe 1919, il 15 febbraio scorso aveva compiuto 102 anni ed era una delle tre centenarie (tutte donne) di Borgo.

Nata a Vignolo, si era trasferita a Borgo nel 1945, dopo il matrimonio con Antonio Giraudo, contadino e poi dipendente della Fornace Musso. Due volte mamma, tre volte nonna e quattro volte bisnonna, Rita viene descritta dai familiari come una lavoratrice instancabile: per molti anni aveva affiancato il marito nella conduzione della campagna e nell’allevamento del bestiame, nella zona dei Camorei.

Donna di fede profonda, in gioventù aveva fatto parte della Compagnia delle Figlie di Maria a Vignolo: fino a quando le forze glielo hanno permesso ha sempre voluto essere presente alla Messa delle 10.30 nella chiesa di San Dalmazzo. Sorretta da una salute di ferro, che solo nelle ultime settimane è andata declinando, amava la lettura e gli spettacoli televisivi.

Lascia il figlio Dalmazzo, sposato con Bruna, la figlia Maria sposata con Mario, i nipoti Fabrizio, Alberto e Lara, i pronipoti Martina, Diletta, Maria e Michela, la cognata Angela Sordello. Il funerale si svolgerà martedì 27 luglio alle 15 nella chiesa parrocchiale di San Dalmazzo, rosario lunedì 16 alle 19. La salma sarà tumulata nel cimitero di Borgo.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente