La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 22 settembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Incidente mortale a Pianfei, identificato il pirata della strada

Il responsabile sarebbe un 40enne di Chiusa Pesio che è stato denunciato per omicidio stradale ed omissione di soccorso

La Guida - Incidente mortale a Pianfei, identificato il pirata della strada

Pianfei – A poche ore dall’incidente i carabinieri hanno individuato il pirata della strada che nella notte ha travolto e ucciso Danilo Cantore, 36 anni di Chiusa Pesio. L’incidente è avvenuto all’alba a Pianfei: la vittima stava camminando lunga la provinciale 211 (via Bisalta), di ritorno da una serata con gli amici al bar del paese, quando è stato investito da un’auto che poi non si è fermata a prestare soccorso. L’impatto è stato violento e il 36enne è stato spinto nella riva a fianco della strada. A dare l’allarme sono stati alcuni vicini svegliati dal forte boato. Grazie alle testimonianze di alcuni testimoni e alle telecamere di videosorveglianza i carabinieri di Villanova e Chiusa Pesio con i colleghi del nucleo radiomobile di Cuneo sono risaliti ad un mezzo le cui condizioni sarebbero compatibili con lo scontro mortale. Si tratta del furgone di un 40enne di Chiusa Pesio che è stato denunciato per omicidio stradale ed omissione di soccorso; il veicolo è stato sottoposto a sequestro.

Leggimi la notizia!
Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente