La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 29 novembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Gemellaggio tra Boves e Schondorf, dove è sepolto il comandante Peiper

Sulle sponde del lago di Ammersee in Baviera è stato siglato oggi sabato 24 luglio il gemellaggio ufficiale tra le città

La Guida - Gemellaggio tra Boves e Schondorf, dove è sepolto il comandante Peiper

Boves – Sulle sponde del lago di Ammersee in Baviera è stato siglato oggi sabato 24 luglio il gemellaggio ufficiale tra le città di Boves e Schondorf, località dove è sepolto il comandante Joachim Peiper che ordinò il primo eccidio di Boves il 19 settembre 1943. La firma ufficiale sul documento di gemellaggio è stata apposta dal sindaco di Boves Maurizio Paoletti e dal collega tedesco Alexander Herrmann.
“Il gemellaggio di oggi – ha detto Paoletti – non è un punto di arrivo, ma la tappa di un cammino. Altre sfide ci aspettano. Dobbiamo avere molto rispetto per chi la pensa diversamente o non condivide la scelta di oggi, ma siamo altrettanto convinti che quello che facciamo resterà nella storia della nostra comunità bovesana”. “Siamo convinti – ha aggiunto il sindaco di Schondorf Herrmann – che sia la cosa giusta per un futuro di pace, unità e convivenza civile tra i nostri paesi e più in generale per l’Europa”. Il gemellaggio aprirà anche strade di relazioni tra i due Paesi in campo sociale, economico, culturale, turistico e sportivo, soprattutto per i giovani. Alla cerimonia hanno partecipato i rappresentanti dell’associazione Boves Kreis e della neonata associazione di gemellaggio Boves Schondorf che è stata costituita il 19 giugno scorso con il progetto di riconciliazione per costruire un’Europa di pace e democrazia. Presenti anche le associazioni locali e un gruppo musicale che ha animato la cerimonia.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente