La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 20 settembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Rimossi 700 camion di detrito del Vermenagna

A Vernante riaprono l'area camper e il parcheggio dove dopo l'alluvione erano stati stoccati 12.000 mc di inerti per mettere in sicurezza il torrente e il paese

La Guida - Rimossi 700 camion di detrito del Vermenagna

Vernante – Riaprono per il fine settimana l’area camper e il parcheggio dell’ex-segheria. Domani (venerdì 23) si svolgeranno gli ultimi lavori per liberare il piazzale dai 12 mila metri cubi di inerti estratti dal Vermenagna dopo l’alluvione. Per la rimozione dei materiali sono stati necessari oltre 700 viaggi di camion.

A breve sarà ultimato anche il punto per lo scarico delle acque nere e bianche dei caravan.

I lavori sono stati eseguiti dal Consorzio Strade Cuneo che al termine della stagione turistica completerà gli interventi previsti dal progetto (194.766 euro).

“Sono molto soddisfatto – commenta il sindaco Gian Piero Dalmasso – perché l’impresa ha fatto uno sforzo notevole per rispettare i tempi e per consentire l’utilizzo dell’area nell’estate. Un risultato per il quale ringrazio il Consorzio strade, il tecnico comunale, i colleghi dell’amministrazione e i funzionari della Regione Piemonte che hanno favorito il rapido recupero del piazzale”.

L’area è ad utilizzo gratuito sia per le auto sia per la sosta dei camper.

 

Vernante: cumulo di inerti estratti dal Vermenagna dopo l'alluvione

Vernante: il cumulo di inerti estratti dal Vermenagna dopo l’alluvione.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente