La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 26 luglio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Troppi cantieri in autostrada: Uncem chiede pedaggi gratuiti per la Torino-Savona

Uncem chiede al governo pedaggi gratuiti per la Torino-Savona e per l'Autostrada dei fiori, a fronte dei numerosi restringimenti e cantieri

La Guida - Troppi cantieri in autostrada: Uncem chiede pedaggi gratuiti per la Torino-Savona

Ci sono troppi cantieri sull’autostrada Torino-Savona e sui tratti in direzione della Liguria. Oltre a dilatare i tempi di percorrenza, questi lavori stanno causando numerosi incidenti. Uncem continua a protestare e, dopo che il Concessionario Aspi ha comunicato di aver già ridotto i cantieri, chiede al governo che il tratto alpino della Torino-Savona e il tratto dell’Autostrada dei Fiori che da Genova scende verso Savona e verso Ventimiglia, siano gratuiti per tutto il mese di luglio e agosto.

Roberto Colombero, Presidente Unicem Piemonte, e Marco Bussone, Presidente nazionale Unicem, affermano: “I restringimenti nel tratto montano, e poi tra le gallerie lungo la Liguria non sono degni di un Paese moderno. Non sono accettabili. Aspi ha dichiarato che i cantieri sono stati ridotti, ma sappiamo tutti che non è così. Crediamo, a questo punto, di essere presi in giro, anche a causa dalla chiusura 24 ore su 24 del tratto autostradale della A10 a Genova; non è così che si rispettano i territori. Il governo metta fine a questa situazione rendendo gratuiti i pedaggi sui tratti di strada interessati, questa è l’unica proposta rispettosa nei confronti di automobilisti e camionisti in transito.”

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente