La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 26 luglio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Passeur iracheno condannato a cinque anni di reclusione

Si fece pagare da 13 clandestini di origine irachena e iraniana per varcare il confine con la Francia

La Guida - Passeur iracheno condannato a cinque anni di reclusione

Cuneo – La sua auto viaggiava sulla strada del colle della Maddalena verso la Francia e dietro di lui, a pochi chilometri di distanza, viaggiava un furgone con dentro 13 clandestini di origine irachena e iraniana che avevano pagato 200-250 euro per quel viaggio che avrebbe dovuto portarli fino a Gap. A bordo della prima auto il 19 ottobre del 2018 c’era H.R.A. iracheno, che faceva il passeur e grazie all’auricolare agiva come apripista per H.H. che nascondeva sul furgone i tredici clandestini. Quando gli agenti della Polizia di frontiera fermarono la sua auto, H.R.A. si mostrò subito molto nervoso e si era levato velocemente gli auricolari cercando di nasconderli. In quello stesso momento l’auto che viaggiava a pochi chilometri di distanza più indietro si fermò e fece inversione nel tentativo di tornare indietro ed evitare il blocco stradale, ma non ci riuscì. Anche il suo furgone venne controllato e furono scoperte le tredici persone che raccontarono di aver pagato un cittadino iracheno incontrato alla stazione di Torino per essere portati in Francia. H.R.A. fu trovato in possesso di un porta sim collegato alla scheda telefonica in uso ad H.H. e l’ultima chiamata ricevuta proveniva dal cellulare di H.R.A., che è stato processato con rito abbreviato al tribunale di Cuneo: considerata l’aggravante di aver sottoposto a trattamento inumano e degradante le persone che erano state stipate in un furgone merci senza posti a sedere e senza finestrini, è stato condannato a 5 anni di reclusione

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente