La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 19 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Un gazebo per le attività turistiche

34 strutture installate nelle vallate cuneesi a cura della Camera di commercio

La Guida - Un gazebo per le attività turistiche

Cuneo – La Camera di commercio di Cuneo è partner del progetto Alpimed Patrim, nato con l’obiettivo di incrementare la frequentazione del massiccio alpino transfrontaliero attraverso la promozione del patrimonio naturale e culturale, in una logica di sviluppo sostenibile e di conservazione dell’ambiente.
In seguito all’alluvione che il 2 e 3 ottobre dello scorso anno ha colpito un territorio già segnato dalla pandemia, sono state rimodulate alcune attività del Progetto Alpimed, finanziato dal programma Alcotra Italia – Francia. La Camera di commercio ha scelto di rispondere all’emergenza attraverso la fornitura alle imprese turistiche, selezionate a seguito di un avviso pubblico, di un gazebo in comodato d’uso gratuito.
I 34 gazebo che in questi giorni vengono installati sono stati realizzati in larice lamellare e sono dotati di copertura ignifuga in pvc. Le ditte che se lo sono aggiudicate operano a Chiusa Pesio, Entracque, Frabosa Soprana, Limone, Rocca de’ Baldi, Roccaforte Mondovì, Valdieri, Vernante e Villanova Mondovì.
Le operazioni di consegna sono iniziate al rifugio Garelli, nel cuore del Parco naturale del Marguareis.
“Con questa iniziativa, grazie alle opportunità offerte dalla partecipazione ai progetti europei, ci poniamo a fianco delle imprese turistiche, tra le più penalizzate dalla pandemia, per aiutarle a rispondere alle nuove esigenze dei turisti che la pandemia e il cambiamento dei consumi hanno delineato – afferma il presidente della Camera di commercio Mauro Gola -. Purtroppo le risorse disponibili non hanno consentito di soddisfare tutte le candidature, ma confidiamo possa essere un segnale per ripartire e guardare il futuro con ottimismo, consapevoli però che anche in questo settore nulla sarà più prima e l’offerta dovrà essere totalmente ripensata”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente