La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 25 ottobre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cura e perfezione della vita in una terra umile, feconda

“Un mondo che non ti aspetti” fotografie, testi nel libro di Ober Bondi raccontano la vita a Macra

La Guida - Cura e perfezione della vita in una terra umile, feconda

Pagina 31: una foto lascia trasparire una sapiente costruzione. Due soggetti si danno le spalle: Maria “nel suo amatissimo orto” e una macchina fotografica montata sul suo cavalletto, anche questa portatrice di una profonda passione, eppure segno di una modernità che quasi stona col contesto. In mezzo corre una rete dalle maglie larghe. Sembra che il tutto rimandi a una separazione, quasi a una diffidenza che affatica il dialogo. Poi leggi l’introduzione scandita dai passi che l’autore, Ober Bondi, ha vissuto negli anni nella progressiva scoperta della Valle Maira e allora capisci che in quella foto e nelle successive è sintetizzato il bisogno di ricordare, attraverso uno strumento moderno, ciò che viene dal passato ricco di saggezza, di umana esperienza.
La fotografia per Bondi non è solo tecnica. È piuttosto la chiave per guardare in modo diverso il quotidiano e coglierne il senso in un dialogo costante con la storia, con la tradizione, con le persone che la incarnano. Così quindi è inutile cercare sia nei testi sia nelle immagini del libro le tematiche classiche del soggetto “montagna”: fatica, isolamento, abbandono, spopolamento. Qui si racconta di vita che nonostante tutto si conferma resistente alle avversità, di passione per il mondo consegnato in dono dal passato. Per questo i ritratti dai lineamenti che “raccontano storie di anni” sono sempre segnati dal sorriso, gli scorci di paesaggio e di sentieri hanno sempre un che di affascinante mistero esaltato dal bianco/nero.
“Terra umile e feconda” dice uno dei testi presto completato da un altro che la ricorda capace di “scardinare ogni definizione”, perché lì si ritrova “il senso più profondo dell’essere umani, fatto di sguardi di semplicità, di piccoli vissuti quotidiani accanto a storie di fatica e di sudore”. È un omaggio a Macra, territorio della media valle con le sue molteplici borgate, alla capacità di accoglienza, di solidarietà e di serenità propria dei suoi abitanti, al suo abbraccio per chi passa, per chi ritorna, per chi si ferma.
E allora ci stanno anche quelle fotografie di feste in famiglia, sia quella dei Bondi sia quella allargata all’intera piccola comunità, dove il fascino delle forme architettoniche lascia il posto a un’”illogica allegria”, a “paesaggi sonori” di suoni inascoltati e, infine, alla dolce leggenda della Marchesa Alma.

 

Un mondo che non ti aspetti
di Ober Bondi
Primalpe
16 euro

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente