La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 30 novembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Domenica 4 luglio apre il polo museale nell’ex stazione ferroviaria di Nucetto

La struttura ospita il Museo storico di Nucetto e dell’Alta Val Tanaro e il Museo ferroviario della linea Ceva Ormea

La Guida - Domenica 4 luglio apre il polo museale nell’ex stazione ferroviaria di Nucetto

Nucetto – Da domenica 4 luglio, dalle 14 alle 18, apre al pubblico il polo museale nell’ex stazione ferroviaria di Nucetto con orari fruibili al pubblico che desidera intraprendere un viaggio nella storia e nella Valle Tanaro. La struttura ospita il Museo storico di Nucetto e dell’Alta Val Tanaro e il Museo ferroviario della linea Ceva Ormea.

Le sale poste al primo piano dell’ex stazione ferroviaria seguono un percorso nella storia di Nucetto e di tutta la valle, da quando si è formata migliaia di anni fa (testimonianze fossili e non, minerali, flora e fauna) per poi intraprendere una passeggiata che porta a conoscere i primi abitanti della Valle, la popolazione celto-ligure e poi i romani, i saraceni sino ai fasti del medioevo e dei suoi castelli che si ergevano in ogni villaggio.

Proseguendo si arriva al periodo dell’invasione napoleonica, per giungere allo sviluppo industriale ripreso passando al Museo ferroviario della linea Ceva-Ormea posto nel vicino magazzino detto “La Piccola” dove si potrà ripercorrere la storia della linea, dai primi progetti, alla sua realizzazione, al suo “stop” verso il mare. Numeroso materiale permette di offrire un’ampia veduta sul mondo ferroviario. Il museo difatti è un serbatoio di ricordi dove vengono portate cose importanti per chi li conferisce, altrimenti destinate all’oblio in futuro, ma che sono una solida ed indispensabile base per la memoria e la cultura.

Le visite saranno effettuate in sicurezza nel pieno rispetto dei protocolli anti Covid-19.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente