La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 27 settembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il volto di undici cuneesi sulla maxi-bandiera di Poste Italiane

È composta da oltre 1.200 volti, è larga 15 metri e alta 60 la bandiera da record che Poste italiane ha deciso di realizzare per sostenere gli Azzurri durante Euro 2020

La Guida - Il volto di undici cuneesi sulla maxi-bandiera di Poste Italiane

Cuneo – Sono undici i dipendenti di Poste Italiane della provincia di Cuneo presenti sulla bandiera alta 60 metri e larga 15, composta da oltre 1.200 volti di dipendenti dell’azienda e con una superficie totale di 900 metri quadrati. Tra i tanti che hanno deciso di partecipare a questo progetto, chiamato #Posteitaliani, ci sono i cuneesi Andrea Negro, Specialista Consulente, Anna Bergese, Operatore di Sportello a Cherasco, Anselmo Martini, Direttore UP Manta, Bruno Occelli, Direttore Belvedere Langhe, Gianni Calandri, Professional Staff, Elisa Elastico, Operatore Sportello Montà, Giuseppe Dispenza, Responsabile CD Savigliano, Giuseppe Toscano, Staff CD Mondovì, Paolo Dalmasso, Dup Lisio, Paolo Radosta, Operatore di Sportello a Barge, Vincenzo Montante, Dup a Diano D’Alba. Tutti insieme per tifare la nazionale italiana ai quarti di finale.

Giuseppe Toscano dichiara: “Faccio parte della Nazionale di Poste Italiane di Calcio e non potevo certo mancare al fianco degli Azzurri. Lo spirito di squadra è sempre al primo posto e sono molto orgoglioso di prendere parte all’iniziativa.”

La maxi-bandiera ricopre interamente la facciata dell’edifico che ospita la sede centrale di Poste Italiane a Roma e rimarrà esposta fino alla fine degli Europei di calcio.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente