La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 26 luglio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Ora a Frassino c’è l’agriturimo La Cruppia, a Meyra Brancia

Cucina tipica locale e materie prime di qualità per iniziativa dei coniugi Cinzia Bodrero e Francesco Roggero di Melle

La Guida - Ora a Frassino c’è l’agriturimo La Cruppia, a Meyra Brancia

Frassino – Il cuoco Juri Chiotti ha lasciato Meyra Brancia e al suo posto ora c’è l’ ‘Agriturismo La Cruppia’. Spiega Francesco Roggero, figlio di Luciano Roggero (storico produttore di tomini di Melle): “Dal 1° maggio 2020 io e mia moglie Cinzia Bodrero abbiamo rilevato l’azienda agricola di famiglia, convertendo tutte le lavorazioni da latte pastorizzato a latte crudo. Utilizziamo la parte foraggera degli animali e siamo riusciti a produrre tutto il latte con i nostri animali. Attualmente mungiamo una quarantina di vacche e abbiamo riportato la razza bruna alpina, di grande pregio, in valle”. E poi? “Mancava qualcosa per valorizzare la nostra azienda ed allora abbiamo deciso di puntare sulla cucina, vista l’enorme esperienza di mia moglie Cinzia (ha lavorato in diversi ristoranti, dall’età di 16 anni), per valorizzare i formaggi, la carne e  le verdure che produciamo e dare la possibilità di assaggiare una cucina tipica, fatta di materie prime naturali e genuine. Per finire voglio aggiungere che nonostante la giovane età (io 30 anni da compiere e mia moglie ne ha 28), abbiamo tre figli stupendi:  Filippo 9 anni,  Camilla di 7 e Giovanni 3! Tutto questo è anche per loro”. Per maggiori informazioni: tel. 340-0539395.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente