La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 27 luglio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Incontro sui problemi della viabilità di Verzuolo

Per il vicepresidente della Provincia, Flavio Manavella, “la pedemontana è la priorità delle priorità”

La Guida - Incontro sui problemi della viabilità di Verzuolo

Verzuolo – Ieri, martedì 15 giugno, si è svolta una videoconferenza sui problemi della viabilità di Verzuolo. Hanno partecipato per la Provincia il vicepresidente Flavio Manavella e l’ingegner Simone Nicola, per l’amministrazione comunale il sindaco Panero, il vicesindaco Giampiero Pettiti e l’assessore Mattia Quaglia. Panero ha ricordato i vari impegni in materia presi dal presidente della Regione Cirio e dall’assessore Marco Gabusi nel 2020. L’assessore regionale ha precisato che gli investimenti previsti nel bilancio regionale per il 2021 prevedono interventi per le sole province di Novara, Vercelli e Torino. Una scelta, hanno spiegato dalla Regione, dovuta al fatto che la pandemia ha obbligato l’ente a concentrare più risorse proprio nella lotta al covid 19. Manavella ha ricordato che la “pedemontana” è la priorità, il cui primo lotto Manta-Verzuolo-Costigliole Saluzzo è la priorità delle priorità. Dopo la formale richiesta dell’amministrazione comunale di conoscere le scelte regionali, la Regione si è impegnata a verificare se, con l’assestamento del bilancio 2021, previsto a fine luglio, ci sarà la disponibilità di risorse per finanziare il progetto. Ad inizio agosto il sindaco, quale incaricato a presiedere il tavolo tecnico sulla problematica, convocherà le parti per aggiornare su quanto la Regione deciderà in fase di assestamento del bilancio e le scelte conseguenti. Intanto il responsabile dell’ufficio tecnico ha reso noto che le due panchine rosse inaugurate pochi giorni fa in piazza Martiri della Libertà (come simbolo contro la violenza sulle donne) sono state oggetto di atti vandalici.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente