La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 28 settembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Volley Busca aderisce alla Granda Volley Academy

Accordo tra la società cuneese e quella buschese, che sottoscrive il progetto biancorosso. Il presidente buschese Rosso: “Non possiamo continuare a difendere il nostro piccolo orticello”

La Guida - Volley Busca aderisce alla Granda Volley Academy

Cuneo – Continua a crescere la famiglia del Granda Academy Network, che consolida le collaborazioni cuneesi: ora è anche l’Asd Volley Busca ad aderire al progetto della Granda Volley Academy.

La società buschese, attiva sul territorio sin dal 1988, vanta una lunga tradizione pallavolistica inizialmente legata all’ambito maschile e poi, ad inizio del millennio, l’ampliamento degli orizzonti verso il settore femminile. Nella bacheca due Coppe Comitato ed una Coppa Piemonte che sanciscono la bontà del lavoro effettuato negli anni, a partire dalla squadra di punta, in serie C, sino al minivolley, per un totale di oltre 130 atlete tesserate. Un comparto in forte crescita, grazie al lavoro del direttore tecnico Fabrizio Solferino, allenatore ed istruttore FIPAV.

“Stiamo seminando per poter raccogliere nuovi frutti – afferma Roberto Sordo, responsabile relazioni Granda Volley Network –, l’intento è quello di ricucire un tessuto che oggi appare sempre meno slegato. Oltre ai tredici punti vincolanti del nostro circuito, con particolare focus al welfare, il Volley Busca si è dimostrato sensibile e proattivo su ulteriori fronti, quali la condivisione di strutture e atlete. Ringrazio la società del presidente Rosso per la fiducia, con la certezza che il dialogo possa portare ottimi risultati, il tutto ponendo al centro del progetto la crescita umana e sportiva delle atlete, fulcro del nostro lavoro”.

Grande soddisfazione anche da parte della società buschese: “Lo stare insieme oggi – afferma Valter Rosso, presidente Volley Busca – è una cosa che ci deve far pensare al tempo sprecato in passato. Non possiamo continuare a difendere il nostro piccolo orticello, significherebbe mettere a rischio il futuro della pallavolo. In tal senso, credo debbano esserci collaborazioni locali anche con sport diversi. L’aggregazione deve essere l’obiettivo primario della nostra attività”

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente