La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 27 settembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Restaurato il “Piliunas” di Venasca,  come ex voto contro la pandemia

Sabato 19 giugno alle 11 l’inaugurazione, con due camminate a piedi per raggiungerlo

La Guida - Restaurato il “Piliunas” di Venasca,  come ex voto contro la pandemia
Venasca Piliunas restaurato

 

Venasca – Sabato 19 giugno, alle 11, verranno inaugurati i lavori di restauro del ‘Piliunas’.
Si tratta del pilone votivo situato ad un’altitudine di 1.094 metri, sul confine tra Venasca e Brondello, risalente a fine Ottocento-inizio Novecento. Un’opera che recentemente è stata oggetto di un restauro curato da un gruppo di volontari venaschesi. L’intervento di ripristino è stato realizzato con l’intento di proteggere il paese dall’attuale pandemia: di fatto è un ex voto. L’intervento ha compreso anche la pulizia dei sentieri locali, completamente tracciati, che attraversa l’Adrit, grazie al lavoro degli stessi volontari e di altri collaboratori. Il sindaco Dovetta: “La comunità venaschese è grata  ai volontari che si sono occupati del restauro di questo pilone votivo”.
La giornata del 19 giugno prevede, per chi lo desidera, la possibilità di raggiungere il pilone a piedi, seguendo uno dei due itinerari. La prima con partenza da piazza Martiri, a Venasca, alle ore 8.45, percorrendo il sentiero di cresta. La seconda: partenza da borgata Giaime e borgata La Rossa alle ore 9.45. Alle 11, il parroco don Silvio Peirano celebrerà la Messa e benedirà l’edicola votiva. A seguire, rinfresco offerto dai volontari e, per chi lo desidera, pranzo al sacco nella zona panoramica che circonda il “Piliunas”.

 

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente