La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 29 luglio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Oltre mille dipendenti per Poste Italiane in Granda

Il personale di staff e gli operatori dei 266 uffici postali e dei 16 centri di distribuzione della corrispondenza e dei pacchi

La Guida - Oltre mille dipendenti per Poste Italiane in Granda

Cuneo – Un ruolo di primo piano sul piano economico, una delle “aziende” più grandi sul territorio: nei numeri del bilancio integrato 2020 di Poste Italiane emerge che in provincia di Cuneo sono 1.060 le persone che lavorano alle dipendenze del colosso nazionale, sui 125.000 su scala nazionale. Si tratta di personale di staff, operatori dei 266 uffici postali e portalettere dislocati nei 16 centri di smistamento e distribuzione presenti sul territorio.
“Anche in provincia di Cuneo l’attività di Poste Italiane – viene rimarcato dal gruppo – oltre a generare ritorni diretti e strettamente legati all’attività economica del gruppo, richiede l’acquisto di beni e servizi prodotti da altre imprese (generando impatti indiretti) e consente alle famiglie che hanno ricevuto un reddito grazie al lavoro svolto per l’Azienda e i suoi fornitori, di acquistare a loro volta nuovi beni e servizi (generando impatti indotti). Anche in un anno caratterizzato dalle difficoltà legate alla pandemia, si conferma l’enorme impatto economico generato dai fornitori italiani dell’Area Nord Ovest (Lombardia, Piemonte, Liguria e Valle D’Aosta) utilizzati da Poste Italiane”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente