La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 27 settembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Paesi piccoli piccoli nell’Ue

Da tempo per definire il profilo di un Paese le statistiche tengono d’occhio il numero di migranti e, tra di loro, i richiedenti asilo

La Guida - Paesi piccoli piccoli nell’Ue

Sono diversi i criteri con cui classificare la “grandezza” dei Paesi UE: la popolazione, il territorio, la cultura, l’economia e via seguitando. Da tempo per definire il profilo di un Paese le statistiche tengono d’occhio il numero di migranti e, tra di loro, i richiedenti asilo. Così c’è una classifica dei Paesi “grandi” per popolazione e per numero di richiedenti asilo: nel 2019 sono stati 165.000 in Germania, 129.000 in Francia, 118.000 in Spagna, 77.000 in Grecia. Poi ci sono Paesi “piccoli” per popolazione (attorno ai 10 milioni di abitanti), ma “grandi” per l’accoglienza migranti, come la Grecia (77.000) il Belgio (27.000), la Svezia (26.000) e Paesi “grandi” per popolazione che stentano a diventare grandi per l’accoglienza come l’Italia, con 44.000 richiedenti asilo su una popolazione di 60 milioni di abitanti. A non fare sfigurare l’Italia c’è la “piccola” Danimarca con appena 2.695 richiedenti asilo su una popolazione di oltre 5,86 milioni di abitanti: con una popolazione equivalente, il Belgio ne ha 10 volte tanto e la Grecia quasi trenta volte. E’ diventata ancora più “piccola piccola” la Danimarca nel 2020 con 1515 richiedenti asilo e 601 domande accolte: il numero più basso degli ultimi 30 anni. Indovinare adesso quale Paese ritiene di avere troppi richiedenti asilo, al punto di decidere di collocare i “suoi” in Africa? Ci deve proprio essere del marcio in Danimarca…

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente