La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 26 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Azzan, Guerra e Veglio guideranno la sanità della provincia

La delibera reigonale sui direttori generali dovrebbe arrivare entro domani 28 maggio

La Guida - Azzan, Guerra e Veglio guideranno la sanità della provincia

Cuneo – Elide Azzan e Giuseppe Guerra potrebbero essere alla guida delle due principali aziende sanitarie della provincia. E Massimo Veglio rimanere alla guida dell’AslCn2.  Tutto come scritto già da La Guida l’11 febbraio scorso. Ma il condizionale è d’obbligo perché le nomine dei direttori generali spesso entrano in  giunta regionale, su proposta dell’assessore alla sanità, in un modo e arrivano alla stesura della delibera in un altro. Per ora sonmo e E le tensioni che la sanità piemontese vive ormai da mesi non aiutano a fare chiarezza, così come le incomprensioni e le visioni profondamente diverse tra il presidente Alberto Cirio e il suo assessore Luigi Icardi. Divisioni che sono all’interno delle forze della maggioranza di centrodestra, con la Lega su tutti che vuole farla da padrona, forte dei numeri,  in tutte le scelte che contano.
Le nomine per il prossimo triennio dovrebbero comunque essere ufficializzate entro venerdì 28 maggio, anche perché gli attuali direttori scadranno ufficialmente il 31 di questo mese.
Elide Azzan, 58 anni, saviglianese, ritorna a Cuneo per succedere a Corrado Bedogni come direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Santa Croce e Carle, e Giuseppe Guerra, 60 anni saviglianese, a Salvatore Brugaletta alla guida dell’Asl Cn1, dove oggi è commissario speciale per l’emergenza Covid-19. 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente