La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 19 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Approvate le modifiche alle norme per le elezioni nei piccoli Comuni

Grande soddisfazione è stata espressa dal senatore Mino Taricco, tra i promotori del provvedimento

La Guida - Approvate le modifiche alle norme per le elezioni nei piccoli Comuni

Roma – Con l’approvazione al Senato delle modifiche alla normativa sull’ordinamento degli enti locali è stato posto rimedio ad alcune “storture” relative alle elezioni comunali che andavano a discapito delle aree a minore densità abitativa. Grande soddisfazione è stata espressa dal senatore Mino Taricco, tra i promotori del provvedimento, con la speranza che il provvedimento possa essere velocemente approvato anche alla Camera.

Contando sulla riserva elettiva a garanzia delle minoranze e nei casi di unica lista locale, nei piccoli Comuni si presentavano candidati Sindaco e liste con motivazioni che nulla avevano a che vedere con il bene delle comunità chiamate al voto, generando inoltre rimborsi spese non giustificati. Per combattere il fenomeno delle cosiddette “liste straniere” è stata introdotta la raccolta delle firme anche nei Comuni sotto i 1.000 abitanti, attaverso delle fasce con numero di firme che non penalizzassero i Comuni con popolazione ridotta.

Una seconda criticità era generata, nel caso di una sola lista presentata, dal rischio di minore partecipazione al voto dei cittadini e dall’alto numero di iscritti all’anagrafe degli italiani residenti all’estero, con la probabile eventualità di non far conseguire il quorum per la validità delle elezioni. Per questo nei piccoli Comuni, nel caso in cui una sola lista si presenti alle elezioni comunali, il quorum è stato abbassato dal 50% al 40 %, inoltre non verranno considerati per il raggiungimento del quorum gli elettori dell’anagrafe italiani residenti all’estero che non voteranno.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente