La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 16 ottobre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cosa succede con la tassa di successione nell’Unione Europea

Si va dall'82% in Spagna all'8% in Italia, con il Belgio all'80%, la Francia al 60% e la Germania al 50%

La Guida - Cosa succede con la tassa di successione nell’Unione Europea

Non è facile orientarsi nella giungla fiscale, nemmeno in Europa oltre che in Italia. Per rendersene conto basta dare uno sguardo alle imposte di successioni in Europa, prendendo come riferimento l’aliquota massima in applicazione nei principali Paesi ricchi.
Si va dall’82% in Spagna all’8% in Italia, con il Belgio all’80%, la Francia al 60% e la Germania al 50%. Se si guarda alle aliquote medie la classifica non cambia: la Spagna si colloca prima con il 34%, seguono il Belgio con il 30%, la Francia con il 25%, la Germania con il 19% e, fortunata ultima, l’Italia – o meglio fortunati gli italiani più ricchi – con il 4%.
Due sommesse considerazioni: l’Italia potrebbe candidarsi ad entrare nella lista dei paradisi fiscali mentre appare molto lontana la possibilità di una fiscalità europea comune.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente